mercoledì 19 novembre 2014

Agamben-Empros4-medium1

Giorgio Agamben

.

la Repubblica

.

⇒ Bernardo Valli La strage nel Tempio

.

→ Fabio Scuto “Siamo sull’orlo del precipizio. Ormai il conflitto è diventato tribale. Intervista a David Grossman. Parla lo scrittore israeliano. “È un salto indietro nel tempo, siamo sfociati nel fondamentalismo. La contrapposizione politica si è trasformata in una guerra di religione primordiale. Innocenti uccisi con l’accetta: l’estremismo barbaro dell’Is è arrivato anche qui”

.

Roberto Saviano Aghi, sangue e pillole al veleno i boss-imprenditori del Nord affiliati come un secolo fa

.

★ Vito Mancuso Veronesi e il male che fa perdere la fede in Dio  [l’articolo di  Umberto Veronesi Il giorno in cui ho smesso di credere in Dio Repubblica 17/11/14]

.

Stefano Benni A scuola di catastrofi dal dottor Inevitabile

.

Anais Ginori Tutti i John della jihad. Ragazzi partiti per una festa e riapparsi su YouTube con proclami di morte, adescati con scene prese dal “Signore degli Anelli” o con filmati di propaganda Vengono dalla classe media, hanno tra i 15 e i 21 anni. Ecco chi sono i nostri figli andati a combattere per il Califfato

.

Roger Cohen Web, rabbia e videogame così sprofondano nell’incubo

.

Francesco Pacifico Fede e fantasy la fiction torna “Christian”. Il classico di Benson, Narnia e i bestseller online. Ecco il boom dei romanzi di ispirazione religiosa

.

Enrico Franceschini J.J.Abrams “Dimenticate Lost ho creato il libro a più dimensioni”. Ha inventato la serie tv cult, ha fatto rinascere “Star Trek” e “Star Wars”. Ora il regista più creativo di Hollywood esordisce, a modo suo, anche nella letteratura. “Il mio segreto? Ignorare il pubblico”

.

Corriere della Sera

.

→ Emanuele Severino Quel nesso tra tecnica e idea che fu anticipato da Gentile. Il suo attualismo mostra l’impossibilità di porre limiti al divenire

.

→ Marco Gervasoni L’analisi di Tocqueville oltre il «made in Usa». Per Salvadori non comprese l’America, ma la sua lezione è universale
.
.
Sebastiano Grasso Rileggere Mirò sensualità e vecchi incubi. Yves Bonnefoy
.
.
→ Roberto Galaverni Franco Fortini, un utopista civile estraneo alle seduzioni del tempo. A vent’anni dalla morte, il profilo di un poeta e intellettuale poco ortodosso
.
.

.

la Stampa

.

⇒ Federico Varese Quei 50 giorni di Hong Kong tra studenti, mafia e illusioni. Iniziati gli sgomberi in alcune zone, la rivolta sembra segnare il passo. Un membro delle Triadi: ci offrivano solo 80 euro per creare il caos

.

→ Joseph S. Nye Ecco perché Pechino resta dietro gli Usa

.

Maurizio Molinari “Riparta il dialogo Il conflitto da nazionale non deve diventare religioso”. Intervista ad Abraham Yehoshua

.

Bruno Quaranta Il mio Montale nella bottiglia. “Così giocava per confondere i critici”: Annalisa Cima, l’ultima musa del poeta e depositaria dei suoi versi postumi, risponde alle accuse di chi li giudica falsi

.

Bruno Ventavoli Joe Sacco, in sette metri la Grande Guerra. Il primo giorno della battaglia della Somme in un graphic novel sviluppato a fisarmonica che si legge come un unico piano sequenza

.

il manifesto

.

★ Toni Negri Giorgio Agamben, quando l’inoperosità è sovrana. «L’uso dei corpi» del filosofo italiano affronta il problema di una vita felice da conquistare politicamente. Ma dopo aver preso congedo dalle teorie marxiste e anarchiche sul potere, l’esito è uno spaesante sporgersi sul nulla

l_uso_dei_corpi_02

.

⇒ Marco Pacioni Giorgio Agamben e la politicità dello schiavo. Le anticipazioni critiche dei temi divenuti poi centrali nella teoria politica. Dallo stato d’eccezione ai campi di internamento per migranti

.

→ Alberto Giovanni Biuso Il dinamismo magico del sapere. «Ninfe ed ellissi. Frammenti di storia della cultura tra Dilthey, Usener, Warburg e Cassirer», il libro di Giancarlo Magnano San Lio, per Liguori editore. Come si scardinano le polarità di apollineo e dionisiaco, caos e razionalità, conscio e inconscio

.

Ida Travi Il bosco è stregato. Poesia. «Acquabuia», l’ultima raccolta di versi di Francesca Matteoni per Aragno editore. Un mondo sospeso tra sogno e realtà dove appaiono personaggi come il portatore d’acqua, il ragazzo volpe e Rosarossa

.

il Messaggero

.

→ Paolo Di Paolo Amori di carta e altri fantasmi. Giorgio Manganelli, insospettabile romantico: una lettera inedita e un libro gettano una nuova luce sullo scrittore

.

Avvenire

.

Georgij Orechanov La chiesa di Tolstoj salvata dalla ragione.  Il grande scrittore russo si era messo in testa di fondare una nuova religione che realizzasse sulla terra il vangelo di Cristo. Fra mistica e anticlericalismo

.

il Foglio

.

Annalna Benini Du iu spik emoji? Abbiamo aggiunto le caverne alle parole. Corso veloce e avanzato per conversatori da tastiera

.

→ Alfonso Berardinelli Perché sono così geloso di Cacciari, icona e parodia dell’intelligenza

.

★ Alessandra Sardoni A sinistra nella panic room. Cassano, che insegnò l’umiltà del male agli snob della gauche moraleggiante e ora insegna a diffidare di benecomunismo, diritti e altre bellurie ideologiche  

cop

.

→ Stefano Pistolini Nella cantina di Big Pink. “The Basement Tapes Complete”, ovvero l’estate del ’66 di Bob Dylan, il suo caos controllato e tutte le sue fantastiche leggende

.

Libero

.

Francesco Borgonovo Il genio noir nato grazie a Tolstoj. Parla Don Winslow, lo scrittore che ha conquistato Oliver Stone e Robert De Niro, che ammalia il lettore tra storie di narcos e bambini rapiti. «Il mio segreto? Produrre cinque pagine al giorno»

.

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...