venerdì 29 agosto 2014

look_of_silence_21

Joshua Oppenheimer The look of silence

.

la Repubblica

.

→ Adriano Sofri Siria, quella colonna di uomini seminudi in marcia a testa bassa verso il macello dell’Is. La fotografia. Sono centinaia di militari sconfitti a Tabqa, privati delle uniformi e della dignità di esseri umani. L’unica grazia possibile: una pallottola alla nuca

.

→ Concita De Gregorio Tortellini, mojito e coltellate la Festa dell’Unità cambia menu. Il duello. Nella kermesse d’esordio dell’era Renzi sullo sfondo c’è la corsa alla presidenza della Regione Emilia Romagna: Bonaccini contro Richetti. Il primo era bersaniano convertito al renzismo, il secondo fedelissimo del premier ma da tempo nel cono d’ombra di Palazzo Chigi

.

→ Sebastiano Messina Dagli affari di famiglia alla lite con la polizia l’ultima stagione del ras della Sapienza. L’irresistibile ascesa di Luigi Frati, figlio di un minatore diventato il più potente (e discusso) rettore d’Italia. Fino alla denuncia della questura di Roma

.

⇒ Irene Bignardi La profezia di Tom Wolfe “Sono nati i radical chic”. New York, 1970. Un party dai Bernstein per sostenere le Pantere Nere. Un cronista d’eccezione inventa un celebre neologismo. Tornano in libreria i “rivoluzionari da salotto”

.

⇒ Massimo Recalcati Perché le persone sono diventate solo cose e le cose solo merce. Nel nuovo saggio di Roberto Esposito l’origine della separazione tra corpo, individuo e politica

978880622307GRA

.

⇒ Natalia Aspesi Orrore in paradiso. Il genocidio in Indonesia con gli occhi delle vittime. Il bel documentario di Joshua Oppenheimer, “The look of silence”, racconta lo sterminio negli anni 60 di un milione di presunti comunisti da parte delle squadre della morte

.

Corriere della Sera

.

⇒ Corrado Stajano Sfida alla mafia e ai suoi complici nella Sicilia omertosa dei depistaggi. La lunga ricerca della verità sull’omicidio di Mauro Rostagno. Il libro di Adriano Sofri, edito da Sellerio, sul suo ex compagno di Lotta continua ucciso nel 1988

.

Fabio Geda Né lettori né scrittori l’Italia è un paese senza. Riflessioni per il Festival della Mente

.

Giovanni Russo Il giovane Alvaro, aspro e segreto. I temi di «Gente in Aspromonte» venati di dannunzianesimo

.

Pierluigi Panza Caravaggio, un pittore di Cristo. Anche nelle immagini realistiche o sessualmente allusive sono immanenti i simboli di un cattolicesimo pauperistico. Il rivoluzionario autore lombardo, dalla vita violenta e avventurosa, nella serie dei libri con le introduzioni di Philippe Daverio

.

Paolo Mereghetti Quei massacri in Indonesia evocati con forza straordinaria. «The Look of Silence» tra passato e presente

.

la Stampa

.

⇒ Piero Bianucci Non è un paese per lettori di scienza

.

il manifesto

.

Daniele Novara Il decalogo del buon conflitto al Festival della Mente. Quest’anno il meeting di Sarzana è dedicato alla creatività. Ma nella città ligure si discuterà anche di adolescenza, di guerra e di crisi del progetto di unificazione europea. Anticipiamo la relazione del fondatore del centro di educazione alla pace

.

⇒ Cristina Piccino Il silenzio colpevole degli innocenti. Venezia 71. Joshua Oppenheimer torna con «The Look of Silence», in gara, sul terribile genocidio dimenticato nelle Storie ufficiali in Indonesia, quando il dittatore Suharno e i suoi sgherri uccisero un milione di comunisti: contadini, intellettuali, sindacalisti, soci delle cooperative della terra e anche cinesi, componente etnica sgradita

.

il Fatto

.

→ Alessio Schiesari Robespierre dell’Islam. Intervista al semiologo Ugo Volli

.

⇒ Tomaso Montanari Expo, Dr. Jekyll e Mr. Sgarbi. L’“ambasciatore per l’arte ”(nominato da Roberto Maroni) vuole spostare i Bronzi e la Primavera di Botticelli, ma poi prospetta di valorizzare il patrimonio permenente

.

Europa

.

Paola Casella “Anime nere”, ottimo esordio italiano a Venezia. Francesco Munzi realizza un mafia movie a regola d’arte, girato con dovizia di particolari e narrato con una coerenza interna forte e circolare

.

il Sole 24 Ore

.

Riccardo Sorrentino Ma il calo dei prezzi riguarda solo alcuni beni

.

il Foglio

.

Beppe Di Corrado L’importanza dei numeri secondi. Il calcio, la televisione, la diretta e la grande trasformazione della “seconda voce”. Chi sono, cosa dicono e da dove vengono le spalle sportive più ascoltate d’Italia

.

cronache del Garantista

.

→ Paolo Guzzanti La colonna infame: gli untori di ieri e di oggi. La peste del 1630 a Milano narrata da Manzoni

.

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...