martedì 15 luglio 2014

ulfanGett460 (1)

Nadine Gordimer

.

la Repubblica

.

→ Roberto Esposito Elogio del confine in un mondo globale. Considerati un retaggio del passato in un pianeta che non oppone limiti alla potenza del mercato, i luoghi di margine vedono rivalutate vitalità e capacità di innovazione

.

Piero Veronese Nadine Gordimer. La borghese ribelle che sfidò l’apartheid. È morta la scrittrice premio Nobel che lottò al fianco di Mandela per un Sudafrica libero. Non solo attraverso i suoi romanzi

.

Corriere della Sera

.

Michele Farina Gordimer, africana bianca contro l’apartheid. Addio al Nobel, rivoluzionaria «per caso e per necessità». Mandela le confidò il dolore più intimo. 1923-2014 È morta a 90 anni la grande scrittrice. Non ha mai abbandonato la sua terra. Nelson la chiamò per rivelarle che la moglie aveva un amante

.

Franco Cordelli Narratrice di formazione inglese che amava Cechov. Profilo critico

.

Sergio Perosa Defoe, il maestro delle sensazioni. Nessuno è come lui nel trasmettere il realismo delle sciagure. Le edizioni Elliot ripropongono «Diario dell’anno della peste», una fiction di grande veridicità

.

l’Unità

.

Maria Serena Palieri La voce contro l’apartheid. Muore Nadine Gordimer l’autrice amica di Mandela. Un ritratto di Nadine Gordimer. La minuta ed eroica «guerrigliera dell’immaginazione» se n’è andata logorata da un cancro. Madiba la volle al suo fianco alla cerimonia del Nobel. Aveva 91 anni

.

Giorgio Frasca Polara Togliatti disse: l’Unità sbaglia. Racconto inedito di Nilde Iotti sull’attentato al leader del Pci. Il 14 luglio 1948 i colpi sparati da Pallante. Il segretario invita il partito alla calma e pochi giorni dopo critica il giornale: quel titolo non va

.

Angelo Guglielmi Il romanzo è morto? No, ma la cura non è la realtà

 

il manifesto

.

Stefano Gallerani Nadine Gordimer, l’anima bianca dell’Africa. La scrittrice sudafricana è morta nella sua casa di Johannesburg all’età di 90 anni. Nobel per la letteratura nel 1991, vicina a Mandela nella lotta contro l’apartheid, aveva esordito nel 1953 con il romanzo «I giorni della menzogna»

.

Viola Papetti La forza del bicolore

.

Giuseppe Allegri La dispotica austerity dei banchieri. Pamphlet. Tra rigore liberista e speranze di buona vita, «Mefistofele» di Elido Fazi per Utet. Proposte keynesiane per uscire dalla gogna che vede nel debito individuale e pubblico un peccato

.

Andrea Comencini Una teoria complessa, facile da raccontare

.

Paolo Favilli Un j’accuse contro Berlinguer. Un leader antimoderno, ostile alle riforme. Una tesi già nota riproposta senza nessuna novità di rilievo. «Berlinguer in questione» di Claudia Mancina per Laterza

.

cronache del Garantista

.

Paolo Di Paolo Con Nadine se ne va la scrittura dei sensi. Scompare Gordimer, l’autrice sudafricana premio Nobel

.

il Foglio

.

Annalena Benini Hai un soldino? I capricci fanciulleschi in spiaggia e la paura di allevare un’umanità lagnosa e irresponsabile

.

Umberto Silva La Capria si sconsola tra Arlecchino e Otello, poi la brunetta fa la ruota. Dialoghetti con Duddù

.

Antonio Gurrado Perché il miglior libro sul giaguaro Feltrinelli è tornato in libreria

.

Camillo Langone Gli uni sugli altri. Andiamo al dunque/1

.

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...