sabato 28 giugno 2014

7a621c0f36dcbccf7fa308b355b39e2a

.

la Repubblica

.

Elena Stancanelli Il maestro Eggers insegna a raccontare. Lo scrittore ha avviato un esperimento nelle scuole americane ora esportato in Italia: “Proviamo ad appassionare i giovani alle storie”

.

Valerio Magrelli In letteratura c’è un Brasile che ha già vinto. Non ci sono solo i campionati di calcio o narratori di consumo,come Coelho: il paese di Amado  e  Guimarães Rosa continua a produrre scrittori di razza

.

Alberto Arbasino A caccia di ispirazione tra cappellini, cucine e weekend con delitto. Dopo gli articoli di Zadie Smith e Manguel su “dove nascono le storie”, tour semiserio tra piccoli e grandi eventi diventati libri

.

Antonio Pinelli Prima del Rinascimento. Alla riscoperta dei “primitivi” i maestri dell’età di mezzo che furono i veri preraffaelliti

.

Corriere della Sera

.

Ivan Krastev Se scoppia la democrazia del «no!». Perché la nuova politica è antagonista. Spontanea, non violenta, fuori dai partiti e refrattaria alle ideologie. Lo studioso bulgaro mette a confronto le forme della protesta globale giovanile e le regole classiche di partecipazione nelle istituzioni

.

l’Unità

.

Alina Marazzi La cinepresa delle donne. Rivolta femminista nel corpo, nel lavoro, nell’arte. Un testo della regista di «Vogliamo anche le rose» tratto da un libro  fotografico di DeriveApprodi sul gesto che ha segnato l’immaginario del movimento a cura di Ilaria Bussoni e Raffaella Perna

.

.

l’Unità – left

.

Simona Maggiorelli Sulla rotta di Erodoto. Antropologo ante litteram, viaggiò in oriente per conoscere la cultura e i modi di vita di altri popoli. «Che seppe raccontare senza pregiudizi», dice Eva Cantarella

.

il manifesto

.

Laura Fortini Carla Lonzi e la potenza delle relazioni. Un saggio di Maria Luisa Boccia invita a fare i conti con l’eredità della teorica femminista e il possibile uso della sua elaborazione per «inventare» nuove forme della politica. Le pratiche femministe in una realtà dove è frequente l’olocausto della propria vita sull’altare del profitto

.

Eugenio Lorenzano 1974: e la grande Germania andò ko

.

Federico Ercole Attenti alla Stasi 2.0. Ci spia su web. Dino Pedreschi, ricercatore universo Big Data.  Informazione, libertà e filosofia su web: «L’ombra digitale è idea suggestiva, ma la realtà parla di pochi soggetti che controllano i dati di tante persone»

.

Andrea Oskari Rossini Grande Guerra, un cinico centenario europeo a Sarajevo. Lo scrittore Zlatko Dizdarevic contro le celebrazioni

..

pagina99

.

Gabriele De Palma Alfabetizzazione digitale la scuola che manca

.

il Fatto Quotidiano

.

Maurizio Clerici I soldati “italiani” che Cecco Beppe mandò in Siberia. L’epopea di migliaia di uomini spediti contro la Russia zarista dall’impero asburgico, fatti prigionieri e tornati liberi durante la rivoluzione del ‘17, poi rientrati in patria attraverso gli USA

.

Libero

.

Lucio D’Arcangelo Eroi fragili e malati di Facebook nei ricordi del «fratello d’Italia». Alberto Arbasino. Mentre lo scrittore nei «Ritratti italiani» ironizza su alcuni protagonisti del 900 nasce sul social network un gruppo di fan tecnologici e adoranti (a sua insaputa)

 

il Giornale

.

Bruno Giurato «Dopo tante certezze il mondo riscopre la forza del Destino». Michael Maffesoli. Il principale teorico del postmoderno spiega perché l’uomo non è più padrone dell’universo. E come le «tribù» adorano un nuovo (vecchio) idolo: la Fortuna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...