venerdì 20 giugno 2014

47d8e356fe6f81709b9b300e3591d19b

Tullio Pericoli Giacomo Leopardi

.

la Repubblica

.

Jonathan Lethem Lo strano caso di un regista e del suo doppio. A New York due artisti sul viale del tramonto sono al centro di un misterioso rapporto su cui Jonathan Lethem costruisce la sua storia

.

Corriere della Sera

.

Livia Manera Il carrierismo non abita più in America. Michael Cunningham: «Chi si laurea a Harvard apre un ristorantino a Brooklyn». Esce «La regina delle nevi» (Bompiani) dell’autore Usa che sarà alla Milanesiana martedì. Un triangolo amoroso a New York

.

Armando Torno Gli ebrei tra ragione e rivelazione. La via di Maimonide: sposare Aristotele con la Torah. Esce il primo volume della storia del pensiero israelitico scritto dal rabbino Giuseppe Laras

.

.

la Stampa

.

Andrea Cortellessa Anche Leopardi faceva back-up. Spunta un nuovo autografo dell’Infinito: il poeta lo realizzò come “copia di sicurezza”, con le varianti che si erano succedute nel tempo. Anticipando così una sensibilità tutta novecentesca

.

Filippo Fiorini Cile, nella cassa del tesoro ventuno inediti di Neruda. Scovati dall’impiegato di una biblioteca a Santiago appartengono al periodo d’oro dello scrittore

 

.

l’Unità

.

Vindice Lecis Luigi, l’hacker del Pci. Era la «voce della verità» che disturbava le trasmissioni radio dell’Eiar. In un libro la storia di Polano, rivoluzionario di professione che su ordine di Togliatti si dedicò a «sabotare» i programmi della propaganda fascista facendo impazzire Mussolini. Trasmetteva da una località segreta che mai rivelò

.

il manifesto

.

Marco Bascetta L’ozio come antidoto al presente.  Luciano Canfora e il suo pamphlet «Gli antichi di riguardano», per Il Mulino. Gli studi classici? Non sono inutili, anzi…

.

Miguel Mellino La logica del ricordo. «Briganti o emigranti», un lavoro collettivo di ricercatori e studiosi, pubblicato da ombre corte. Un’analisi sulla memoria meridionale come antidoto all’immaginario nazionale egemonico e gerarchico

.

Avvenire

.

→ Massimo Onofri Petrignani racconta Duras, la biografia come assillo

.

Alfonso Berardinelli Ma nelle prose di Luzi più che critici e scrittori rivivono i paesaggi

.

Félix Duque Il cellulare chiama, la filosofia risponde. È possibile trovare un senso alla vita sempre più connessa del nostro tempo? E fra sms e mms prevale la comunione o il gossip? L’analisi di Félix Duque

.

Maurizio Cecchetti Van Gogh e Artaud, che follia

.

il Foglio

.

Annalena Benini Faccette nuove. Il mondo sta per ricevere 250 nuove emoticon. Mancano preservativi, champagne e unicorni, però c’è Freud

.

Paolo Simoncelli Arte e politica. Quanto Savonarola e quanto spirito anti mediceo rivela una mostra michelangiolesca a Roma

.

Alfonso Belardinelli Il cinema dall’inizio alla fine, dagli eroi dei colossal americani a Moby Dick

.

Leonardo Bellodi Un vero stato è segreto. Il terrorismo internazionale, il contropotere qaidista e le utopie liberal à la Snowden. Cosa mette in pericolo la nostra sicurezza e perché lo stato ci difende occultandosi

.

Libero

.

Tommaso Labranca Jannis Kounellis. Come evolvere e reinventarci per difendere la nostra identità. La performance dell’artista nella hall della clinica milanese Mangiagalli. E cento pezzi in vendita per finanziare un progetto di ricerca pediatrica

.

il Giornale

.

Alessandro Gnocchi Ecco Dorian Gray senza (auto)censure. In origine il libro era molto più corto, affilato e scandaloso. Così lo scrittore tentò inutilmente di annacquarlo. Esce la prima redazione del romanzo di Oscar Wilde

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...