domenica 13 aprile 2014

6d9ccc74cc2b4a4c1d3f6ba12d3003ad

.

la Repubblica

.

→ Walter Siti La poesia del mondo. Per Benn tutta la vita è sottoposta ad autopsia. L’autore esaspera la freddezza chirurgica dei veristi per arrivare a un nichilismo che riduce l’uomo alla propria carne. Non c’è regolarità metrica, la crudezza della descrizione è insopportabile ma è anche uno sfogo e una liberazione dallo shock. Gottfried Benn Bella gioventù da Morgue, 1912

.

Antonio Gnoli Straparlando. Giorgio Gaslini. “Ho scoperto il paradiso del jazz nell’Africa da salotto di mio padre”. Il grande maestro racconta passioni, amici e colleghi illustri. “Avevo in più, l’improvvisazione”

.

Federico Rampini Se crolla internet. La Rete ha ormai miliardi di utenti. Troppi: il rischio di blackout è concreto. Per questo lo scienziato Dan Dennett lancia l’allarme e un piano per sopravvivere a un nuovo Medioevo

SID-246-Dennett-S-800x800

 Eugenio Scalfari Girella emerito di molto merito

.

Corriere della Sera

.

Luciano Canfora Il depistaggio di Erasmo. Scrisse il libello su Papa Giulio II cacciato dal Paradiso poi finse di investigare per scoprire l’autore dell’opera. Una nuova edizione dello scritto anonimo a cura di Silvana Seidel Menchi

.

Giuseppe Galasso Un pensiero aperto e plurale che sa coltivare le diversità. Tutto cominciò con le sfide della Grecia e di Augusto. Il patrimonio filosofico e morale che unisce mondo classico e cristianesimo

.

Corriere della Sera – la Lettura

.

Livia Manera La mia America comunista. Jonathan Lethem e la sinistra: ha deluso, ma condivideva i valori statunitensi. Il nonno tedesco, le radici europee, il nuovo «I giardini dei dissidenti». Parla lo scrittore

.

Carlo Vulpio Il toro, Spartaco, l’arcangeloIl culto del dio Mitra s’intreccia a Capua con l’epica del gladiatore e la cristianità

.

il Sole 24Ore – Domenica

.


Sergio Luzzatto La Resistenza senza mito. Nell’anniversario della Liberazione escono i racconti di Giulio Questi, novantenne narratore di razza, capace di scrivere il movimento di guerriglia senza cadere mai nel didascalico. Un inno alla polenta e al lardo

.

Cristina Battocletti L’intraducibile “Heimat”. A colloquio con Edgar Reitz

.

Giuseppe Scaraffia Ultima stagione all’inferno. Arthur Rimbaud. Finalmente tradotta la corrispondenza del poeta maledetto che fuggì in Africa mentre a Parigi diventava un mito

.

Vittorio Giacopini La cattiveria dei buoni. Luca Rastello. Don Silvano è prete di una comunità terapeutica spietata. Un romanzo che riesce a raccontare il Male con rara forza

.

→ Riccardo Campa Generosità al testosterone. Recenti ricerche sul cervello dimostrano che molte scelte economiche non sono frutto di calcoli razionali, ma del livello di empatia che si può aumentare dosando l’ossitocina

.

★ Vincenzo Fano  Il vero gatto di Schrödinger. Prima traduzione italiana de famoso articolo di Schrödinger che introduce il concetto di «entanglement» oggi tanto di moda per i computer quantistici

.

Salvatore Settis La lunga storia delle copie. Si cominciò con i calchi in gesso e poi con le repliche in marmo dei bronzi antichi. Oggi, in Oriente, si riproducono intere città

.

Fernando Pessoa Uno scrittore, un paese. Periferia Portogallo. I testi inediti in Italia dove Fernando Pessoa riflette, discute, teorizza e critica l’identità e la cultura dei suoi conterranei

.

20140413alias2-176x256

il manifesto

.

→ Giorgio Vasta Giorgio Falco, microfisica dell’impotenza. Emblematica storia della famiglia Hinner, un romanzo a cavallo del Novecento, dove domina l’ostinazione dello sguardo e la lingua battente è al passo con il disordine

.

→ Niccolò Scaffai Autofiction con Gerardo in casa. Il simil-diario di Walter Siti, convincente resa dei conti di un moralista con un genere letterario «berlusconiano»

.

Michele Cometa Ebbrezza faustiana a via del Corso. In questo reportage del 1789 da Roma, montato da Goethe come un film, la potenza visiva del testo sfugge alle certezze del genere classico: estasi e baraonda

.

.

il Fatto Quotidiano

.

Malcom Pagani La storia della tv. Antonello Falqui. “Mina, Gassmann e Nureyev. Le Mille Luci della Rai”

.

→ Daniela Ranieri Vittorio Giacopini “Gli scrittori di professione mi fanno pena”

.

Enzo Biagi Un comunista al di sopra di ogni sospetto. Intervista a Gian Maria Volontè (1973)

.

Avvenire

.

Luca Miele Ceronetti e Quinzio, due pessimisti all’inseguimento della Parola

.

Paolo Simoncelli Gentile. Perdono, non vendetta

.

il Giornale

→Stefano Lorenzetto Tipi italiani. Tommaso Tommaseo. L’antenato creò il dizionario. Lui ha unito penna e bisturi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...