giovedì 13 marzo 2014

2x20_30r2p 012

.

la Repubblica

.

Antonio Monda Dickens da bestseller ritorna Donna Tartt. Dopo dieci anni di silenzio esce “Il cardellino” della scrittrice americana

.

Corriere della Sera

.

 Claudio Magris Nel 1910 lo sguardo che cambiò il mondo. Già prima della Grande guerra gli artisti scoprirono modernità e «dissonanza».  Una conversazione con Thomas Harrison, mentre esce il suo libro sulle intuizioni letterarie che caratterizzarono il Novecento

download (2)

.

la Stampa

.

→ Antonio Scurati Le Cinque Giornate di Milano, l’epopea della barricataContro ogni previsione il popolo piegò l’esercito più agguerrito dell’epoca, usando la città come arma

.

Alessandra Iadicicco Heidegger e gli ebrei, tutto quello che avreste voluto saperePreceduti da un crescendo di polemiche, ecco i Quaderni neri che il filosofo destinò alla pubblicazione postuma: tra argomentazioni ontologiche e odiosi stereotipi

.

l’Unità

.

Bruno Gravognuolo Togliatti e il suo Papa. Un libro Ediesse narra il filo segreto con Giovanni XXIII lato il discorso ai cattolici del 1963 e venti giorni dopo la Pacem in TerrisIl segretario del Pci la lesse in anticipo?

.

il manifesto

.

Massimo Raffaeli Partiture essenziali in forma di poesia

.

Marco Bascetta Il terrorismo della virtù. Ideologia tedesca. Autore di tre voluminosi pamphlet, Thilo Sarrazin si propone di demolire «il politicamente corretto». Niente di nuovo, ma l’autore però è un dirigente della Spd, che si scaglia contro il «delirio dell’egualitarismo» dovuto alla presenza degli immigrati e l’Unione europea. Tace, però, il fatto che tra le sue posizioni e le scelte economiche della Troika non ci sono tante differenze. E che il dispositivo linguistico che attacca è lo stesso che viene usato per legittimare e prevenire le critiche verso le scelte neoliberiste del governo di Berlino e dell’Unione europea

.

il Fatto Quotidiano

.

Silvia Truzzi Strega, un premio piccolo Piccolo? L’autore Einaudi è il vincitore predestinato. Ecco perché

.

il Foglio

.

Francesco Agnoli Matematica-mente. Hilbert e quel “miracolo” dell’insospettata corrispondenza tra realtà e pensiero

.

Annalena Benini Inadeguati digitali. Metti l’iPhone nelle mani di tuo figlio perché ti lasci in pace e qualche applicazione ti rovinerà

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...