sabato 8 febbraio 2014: il Foglio

NYT2008101417381922C

.

→ Salvatore Merlo Nella terra dei fuochi fatui. Viaggio disincantato nella Campania percepita, quella dei rifiuti che “ci ammazzeranno tutti”, dovele fragole sono buone, i preti maledicono i pomodori e gli scienziati sono meno creduti dei camorristi

.

Guido Vitiello Facebook-Krieg. Il “diritto di non partecipare” e le altre incredibili Kulturkampf al telefono di Claudio Magris

.

Annalena Benini Lettere rubate. E’ possibile una vita senza uomini? La risposta è no, nel memoir di chi l’ha provata

.

Annalena Benini Mia Über Allen. Woody a pezzi, ovvero la vita, l’arte e il processo del nevrotico a cui le nostre nevrosi si ispirano

.

→ Luigi De Biase Putin & Sochi. Qui dieci anni fa c’erano campi di cavoli e una guerra sanguinosa, il primo slalom lo zar l’ha già vinto, ma l’ultima curva è lontana

.

→ Stefano Di Michele L’uomo di fiducia. Ritratto di Denis Verdini, uomo di sprezzatura e toscana spregiatura, tutto materia e consigli

.

Massimo Bordin I ripentiti. Non solo Scarantino. Dagli orrori del processo per via D’Amelio al valzer della trattativa. Gli ex boss che dicono e si contraddicono

.

Giulio Meotti La moderna ghigliottina. Xavier Dor, il pediatra che combatte l’aborto in Francia. Un po’ dottor Schweitzer, un po’ gufo vandeano

.

→ Guido De Franceschi C’è del marcio alla corte del re di Spagna. Il declino del “juancarlismo”. Gli amorazzi del sovrano, la sua battuta di caccia agli elefanti in Botswana e ora l’Infanta Cristina costretta a scendere nella plaza de toros giudiziaria.I guai dei Borbone visti dallo storico Paul Preston

.

Angiolo Bandinelli Lame e cavalieri. Il rasoio, il sapone, l’allume. Il vecchio rito della barba (quando non c’erano ancora le lamette) vi farà pensare a Don Chisciotte

.

Antonio Gurrado Com’è triste Roma per Joyce. Impiegato di banca, con pochi soldi, in ansia per i “Dubliners”. Nelle lettere i sette mesi nella capitale

.

Umberto Silva Benedette amanti. Dalla Pompadour alla Lewinsky, attraenti e pericolose. Una volta governavano loro. I re le esibivano, i presidenti le tengono nascoste

.

Mariarosa Mancuso Nuovo Cinema Mancuso

.

Alessandra Iadicicco Murales da favola. Una storia per bambini da guardare col naso all’insù, una storia a puntate da inseguire lungo le città del mondo. Le fiabe in formato gigante di Hera e Akut, graffitari tedeschi

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...