sabato 4 gennaio 2014 – Tuttolibri

tuttolibri-e1311588846787

.

18 idee per ripartire. Autori emarketing, e-book e ragazzi: uno speciale Ttl con i consigli degli editori su come superare la crisi del mercato Gian Arturo Ferrari, Antonio Riccardi, Stefano Mauri, Gianluca Foglia, Elisabetta Sgarbi, Giuseppe Laterza, Carmine Donzelli, Paolo Repetti, Claudia Tarolo, Loretta Santini, Mariangela Mincione, Topipittori, Davide Ferraris e Davide Ruffinengo

.

Antonio Scurati Cari editori pubblicate meno. La lettera aperta di uno scrittore contro l’anemia della lettura

.


1705846_0

   Andrea Cortellessa I migliori italiani da scoprire

Confesso di provare un’irriducibile insofferenza per le classifiche settimanali, spada di Damocle di chi lavora nell’editoria: pure peggio dell’Auditel per i televisionari, come li chiama Walter Siti. Ma il bilancio di fine anno incuriosisce anche uno come me. A figurare anche in questo, fra le dieci che segnalerò fra poco, ho motivo di opinare che l’unica novità di narrativa italiana (e dintorni) sia proprio quella firmata da Siti, Resistere non serve a niente (Rizzoli, pp. 316, € 17): il primo, fra i suoi libri, che si possa davvero definire «romanzo».

tempopacegrande

Tale è senz’altro quello – travolgente – di Francesco Pecoraro, La vita in tempo di pace (Ponte alle Grazie, pp. 509, € 16,80). Piuttosto nella scala (e nel passo) del «racconto» è invece La lucina di Antonio Moresco (Mondadori, pp. 167, € 10): non da oggi sono convinto che le sue cose migliori siano quelle considerate da lui stesso, probabilmente, «minori». 

download (2)

Un maestro della nostra narrativa che da sempre predilige il racconto, anzi la «novella», è Gianni Celati: che in Selve d’amore (Quodlibet, pp. 110, € 12,50) alza la temperatura dei suoi «Costumi degli italiani ».

cover-Celati-selve-amore-m

Gli altri libri si tengono alla larga dai format tradizionali della narrativa. Le memorie di Vita privata di una cultura di Carla Vasio (nottetempo, pp. 316, € 17) ci tuffano in un tempo, gli anni  sessanta, in cui questi e altri format non erano rigidi come oggi. Mio salmone domestico di Emmanuela Carbè (Laterza, pp. 151, € 12) e Isolatria di Antonella Anedda (Laterza, pp. 132, € 12) sono usciti nella stessa collana «Contromano», casa di «altre» scritture felicemente degeneri tra racconto, istantanea di viaggio e divagazione poetica. E non è un caso che dalla poesia venga, come Anedda, Valerio Magrelli: che con Geologia di un padre (Einaudi, pp. 143, € 18), però, mi pare abbia davvero varcato la linea d’ombra della narratività.

978880620339GRA

Uomo di teatro è invece Paolo Poli: in forma di sillabario Luca Scarlini gli ha cucito addosso un autoritratto che gli calza a pennello (Alfabeto Poli, Einaudi, pp. 171, € 18).

unastoria-cover

Ma la sorpresa dell’anno, secondo me, è unastoria di Gipi (Coconino Press, pp. 126, € 18), il nostro miglior fumettista. Lo so, non si dice fumetto; per far fino si deve dire graphic novel. Ma in effetti questo è il grande romanzo di un vero pittore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...